LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
8 giugno 2011

SAN RAFFAELE, IL PIANO SUL TAVOLO DEL CONSIGLIO Sole 24 Ore

Sole 24 Ore di mercoledì 8 giugno 2011, pagina 40


SAN RAFFAELE, IL PIANO SUL TAVOLO DEL CONSIGLIO

di Festa Carlo

________________________________________

Il giorno di fuoco sarà il prossimo lunedì. Al mattino il consiglio della Fondazione Monte Tabor San Raffaele, con la presenza di Don Luigi Verzè, si siederà a un tavolo per approvare il piano di salvataggio del gruppo ospedaliero milanese, affossato da una montagna di debiti: circa 972 milioni di euro, dei quali 5io milioni verso i fornitori e 462 milioni verso il mondo bancario. Il piano di salvataggio, redatto dal super consulente Arnaldo Borghesi con l'advisory legale dello studio Erede Bonelli Pappalardo, è il secondo presentato al consiglio di via Olgettina dopo che a fine marzo era già statavisionata una prima versione. Si tratta della stesura definitiva, a cui dovrà essere aggiuntala documentazione finale, con l'obiettivo di arrivare a un concordato preventivo in continuità. Al momento l'unica soluzione possibile, dopo che è tramontata la possibilità di ricorrere al 182 bis, procedura forse preferita da Don Verzè e dal suo staff. Il cammino sembra tracciato, tranne che Don Verzè non riesca a estrarre dal cilindro una soluzione alternativa: cioè l'ingresso sulla scena di potenziali nuovi investitori, opzione sulla quale starebbe lavorando Bruno Ermolli, il super consulente storicamente vicino al mondo Fininvest. Al contrario, nel caso di via libera al concordato, sarà poi necessaria l'omologa del tribunale. Le banche assicurerebbero 150 milioni di nuova finanza (50 subito e 100 successivamente) necessari a far fronte alle scadenze...L'opzione del concordato preventivo resta l'unica scelta possibile al momento, anche se sul dossier lavora Ermolli in cerca di alleati denze imminenti. Deciso anche il piano di rientro verso i fornitori del debito disio milioni di euro da rimborsare in un arco temporale di circa 36 mesi. Minor preoccupazione ci sarebbe invece sul fronte della ristrutturazione del debito bancario: 462 milioni con in prima fila UniCredit (134 milioni), Intesa Sanpaolo (122 milioni) e altre banche tra le quali Bnp Pari-bas, Mps, Popolare di Sondrio e Cariparma. Altro passaggio fondamentale sarà quello della cessione degli asset non strategici. Il piano prevede infatti la focalizzazione sull'attività ospedaliera del San Raffaele con la vendita di tutto ciò che esula dal core business e che in questi anni era andato a gravare sui bilanci del gruppo: cioè l'albergo in Sardegna Costa Dorata, una centrale di cogenerazione elettrica che fa capo alla Blu Energy e che doveva fornire elettricità al San Raffaele (partner nell'iniziativa era Giuseppe Grossi, il re delle bonifiche milanesi finito nel radar della Procura di Milano), i terreni nel veronese, un residence a Cologno Monzese fino a coltivazioni di mango e meloni in Brasile ma anche il jet privato utilizzato da Don Verzè. Ci sarà, infine, uno spin-off immobiliare: i cespiti confluiranno infatti in un fondo etico dove possibili quotisti saranno fondi pensione e Fondazioni. L'obiettivo finale è arrivare a una nuova società risanata per la quale il traguardo potrebbe essere l'Ipo in Borsa oppure la fusione con Molmed, società di biotecnologie nel cui capitale è presente lo stesso San Raffaele, ma anche la Fininvest ed Ennio Doris, il patron di Mediolanum.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive