LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
2 giugno 2011

PUGLIA, CANCELLATO IL TICKET SULLE RICETTE DEI PENSIONATI - PENSIONI SOCIALI, VIA IL TICKET SULLE RICETTE Gazzetta del Mezzogiorno

di giovedì 2 giugno 2011, pagina 11


PUGLIA, CANCELLATO IL TICKET SULLE RICETTE DEI PENSIONATI - PENSIONI SOCIALI, VIA IL TICKET SULLE RICETTE

di Martellotta Bepi

________________________________________

Puglia, cancellato il ticket s«Sarà un tesoretto -spiega Pelillo - che dirotteremo sulle tante priorità che abbiamo». Ancora più confortante è però il quadro dei risparmi realizzati dal piano di rientro sanitario. Come anticipato dall'assessore Tommaso Fiore alla maggioranza nei giorni scorsi, i tagli stanno producendo risparmi nella farmaceutica superiori a quelli concordati col governo nazionale (circa 7 milioni di euro in più). Ecco perché, nell'ultima seduta di giunta, si è deciso di abolire il ticket di 1 euro sulle ricette mediche per tutti i detentori di pensione sociale (circa 60mila pugliesi) che, avendo un reddito inferiore agli 8 mila euro, già rientrano nella no-tax area (alla quale non vengono applicate le addizionali Irpef). I sindacati avevano sollecitato un intervento in tal senso anche per cassintegrati e disoccupati ma - spiega Pelillo - è una platea impossibile da quantificare perché soggetta a mutamenti. «Si faccia un accordo col ministero» propone il capogruppo Pd Antonio De-caro, secondo il quale tutte le risorse che derivano dai maggiori risparmi del Piano devono essere destinate alle fasce più deboli, disoccupati compresi. Resta in piedi, invece, l'avvio degli aumenti Irpef dal 2012: per i redditi sotto i 28mila euro (si passa dallo 0,9 all' 1,2 o) si tratta in media di 84 euro l'anno in più a carico di 1,5 milioni di contribuenti (1'85 della popolazione); per i redditi oltre i 28mila euro, invece, l'aumento tasse sarà dallo 0,9 all'1,4 e riguarderà circa 165mila contribuenti (la stangata sarà di 141 euro su un reddito di 56mila euro). Serviranno a racimolare quei 93,6 milioni di euro che la Regione non si ritrova a causa delle stime in eccesso sul gettito fiscale fornite dal Tesoro. Bordate, intanto, arrivano dalla maggioranza. «È una doccia fredda per i pugliesi - tuona il deputato Pd Gero Grassi - dopo i tagli agli detto Rocco Palese - a trovare una ospedali e l'auspicata, ma non attuata, riconversione delle strutture dismesse. Vendola ha il dovere di parlare ai suoi concittadini, per spiegare come stanno in realtà le cose. Non si possono fare annunci positivi alla vigilia e poi agire in maniera opposta». Non se la tiene anche il capogruppo Idv Orazio Schiavone: «Vendola infligge ai pugliesi un appesantimento Irpef pari a 90 milioni l'anno e in pari tempo regala, fuori da ogni logica motivazione che non sia lo spreco, 60 milioni alla casa di cura "Don Verzé' di Taranto, una struttura privata che gode della protezione di Berlusconi».

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive