LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
6 giugno 2011

LA FINANZA CREATIVA ALL'OMBRA DELLA MADONNINA LASCIA 700 MILIONI DI BUCO Repubblica Affari Finanza

LA FINANZA CREATIVA ALL'OMBRA DELLA MADONNINA LASCIA 700 MILIONI DI BUCO


di ALBERTO STATERA

Data 06-06-2011

Pagina 11

Foglio 1



Poche centinaia di metri dai festeggiamenti per Giuliano, come tutti chiamano il neo sindaco di Milano, svettano gli scheletri dei grattacieli di Garibaldi, di fronte al nuovo "Formigone", la torre della Regione eretta a eterne gloria del Governatore lumbard e dell'affarismo dì Cl e della Compagnia delle opere. La selva di vetrocemento eretta della stirpe dei grattacielari am¬brosiani, che hanno fatto il bello e il cattivo tempo nel ventennio del centrodestra milanese non è l'unica eredità avvelenata che l'insipiente gestione berlusco-morattiana ha lasciato alla città. La consegna simbolica delle chiavi della città è stata la fotografia più fedele di come la spinta dell' entusiasmo della borghesia illuminata e della società civile meneghina, riportate alla politica dalla nuova stagione di partecipazione extra- partitica, debba fare amaramen¬te i conti con la realtà. Quella di un vero dissesto finanziario che con¬dizionerà i primi passi della giunta arancione. Letizia ha provato con formula auto-assolutoria ma poco convincente a mettere le mani avanti: "Lascio alla nuova amministrazione un utile di bilancio che per il 2011l è di 48 mìlìoni dì euro". "Lo farò esaminare dagli esperti che hanno accompagnato durante la campagna elettorale",ribatte Pisapia, certo che di "maquil¬lage" di bilancio si tratti. Piero Bassetti, primo presidente democristiano della regione Lombardia e promotore del Gruppo del 51 (per cento); Davide Cor¬ritore, enfant pròdìge della finanza internazionale ai tempi di Deutsche Bank e Bruno Siracusano, profes¬sionista milanese che è sta¬to direttore generale della Borsa Italiana, sono già al lavoro per decifrare l'opaca contabilità di Palazzo Mari¬no. Ma, come ha documen¬tato Repubblica, il genero¬so lascito della sindaca che passerà alla storia per aver bruciato 20 milioni di euro in una fallimentare campagna elettorale,non è un utile di 48 milioni,ma una vo¬ragine di 500 milioni di euro che rischiano di diventare 700 con l'aiu¬tino del patto di stabilità imposto da Tremonti. Un quinquennio di finanza creativa, di una-tantum e di munici¬palizzate usate come bancomat ha lasciato il segno: 124 milioni sot¬tratti a Giuseppe Bonomi, Lega, della Sea; 35 milioni sfilati alla munì¬cipalizzata dei trasporti Atm che, guarda caso, nel 2010 è stata co¬stretta a tagliare le spese per la manutenzione di un quarto, con co¬rollario di incidenti quotidiani. "La finanza meneghina versa in con¬dizioni di particolare gravità" è il monito dei revisori del bilancio 2010. Il laboratorio Milano rischia di essere un caso di scuola destinato ad andare in replica in tante amministrazioni locali e tanti altrineoe¬letti sindaci di centrosinistra sono avvertiti. Valgono, tra le tante, le lucide parole pronunciate da Mario Draghi: "perché la politica, che sola ha il potere di tradurre le analisi in legge, non fa propria la frase di Cavour: " ... le riforme compiute a tempo, invece di indebolire l' au¬torità, la rafforzano. Il risorgimento politico di una nazione non va mai disgiunto da suo risorgimento economico".

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive