LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
6 giugno 2011

LA DIFFICILE VECCHIAIA DEI PRECARI Unita'

Unita' di lunedì 6 giugno 2011, pagina 16


LA DIFFICILE VECCHIAIA DEI PRECARI

di Ugolini Bruno

________________________________________
LA DIFFICILE VECCHIAIA DEI PRECARI ATIPICI ACRI Bruno Ugolini GIORNALISTA Sono i giovani d'oggi, sono gli anziani pensionati di domani. Senza pensione o quasi. Tanto che la Cgil ha lanciato per loro la PCG, la pensione contributiva di garanzia. Mentre su queste tematiche è nato un sito: www.previnforma. it. E' un aiuto concreto, una bussola, per coloro che si perdono nei meandri della cosiddetta previdenza complementare. Quella che dovrebbe poter consentire di mettere insieme, per quando verrà il momento, nellavecchiaia appunto, un assegno pensionistico capace di consentire un'esistenza dignitosa. Tra costoro dovrebbero poterci stare anche gli appartenenti al popolo dei precari e degli atipici, quelli che se non si mutano le cose arriveranno a percepire, come già molti hanno calcolato, pensioni miserabili. Ecco che cosa ha avuto modo di scrivere, proprio sul sito citato, il direttore Gianni Ferrante: "Se chiedete a un giovane - e per il mercato oggi un giovane può anche avere 35-40 anni - con ogni probabilità vi risponderà che lui una pensione non l'avrà mai...". Tutto nasce, spiega l'autore, dalla voragine chiamata precarietà. "Voragine che ha finito per ridurre i diritti di chi lavora, facilitando la strada a pratiche di basse retribuzioni". Il tutto dentro un decennio senza crescita. "L'occupazione ha continuato a ridursi ... risultando più marcata tra i giovani". Nel frattempo le imprese in attesa di superare la crisi "privilegiano forme contrattuali più flessibili rispetto a impieghi permanenti a tempo pieno". Viene così ricordata un'osservazione dell'Ocse secondo la quale: "si assiste all'emergere di forme di precarietà nei posti di lavoro e nelle retribuzioni che finiscono per ridurre i trattamenti pensionistici futuri per questi lavoratori". Il fatto è che spesso il lavoratore, precario o no, più che attraverso una scelta autonoma, compie questo passo della previdenza complementare "sospinto da uno stato di necessità", spesso privo di una cultura finanziaria in grado di valutare le opportunità. Eppure già oggi esistono 39 Fondi pensione negoziali, con oltre 2mílioni di aderenti e 20 miliardi circa di raccolta (dati 2009), 76 Fondi aperti, 391 Fondi preesistenti, per un totale complessivo di 4,7 milioni di aderenti e 73 miliardi di raccolta. Con luci e ombre. La crisi economica ha infatti imperversato costringendo all'uscita da detti Fondi di oltre 40 mila. Mentre molti chiedono anticipazioni e cessioni del quinto. Le urgenze economiche strozzano, dunque, il risparmio previdenziale. Con grave danno per una moltitudine di persone che vedono ipotecato gravemente il proprio futuro. Sono tanti i temi su cui questo utile sito (curato oltre che dal direttore Ferrante da Vittorio Liuzzi e Noemi De Santis) intende lavorare. Sono persone, studiosi, giornalisti, ex sindacalisti, che credono nella scommessa della previdenza complementare. Magari in attesa del PCG per i precari. http://ugolini.blogspotcom

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive