LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
1 giugno 2011

IMMIGRATI ALLO SPORTELLO PER OFFRIRE INTEGRAZIONE Repubblica Milano

Repubblica Milano di mercoledì 1 giugno 2011, pagina 13


IMMIGRATI ALLO SPORTELLO PER OFFRIRE INTEGRAZIONE

di Dazzi Zita

________________________________________


UNA rete di sportelli promossi dalle comunità straniere di Milano per aiutare l'integrazione nei quartieri più multietnici della città. È il progetto sperimentale che il Servizio immigrazione del Comune, diretto da Giancarla Boreatti, ha varato pochi giorni fa, con uno stanziamento di 383milaeuro per 12 mesi di interventi in tutte le zone cittadine a favore di diverse fasce di popolazione straniera, dai bambini agli anziani. Un progetto lungamente meditato negli uffici comunali che si occupano di immigrati e che sosterrà gli interventi di nove diversi enti no profit legati ad altrettanti gruppi etnici e comunità nazionali, che si occuperanno di aiutare donne e bambini, giovani in cerca di lavoro e imprenditori che devono avviare la propria azienda, persone che non conoscono l'italiano o che vogliono imparare l'arabo, studenti e disoccupati. Tutti stranieri, ovviamente. L'assessore (uscente) alle Politiche sociali Mariolina Moioli ha voluto un bando che, da una parte mettesse a disposizione una media di 45-50mila euro per un anno per ogni ente impegnato sul territorio, ma che contemporaneamente aiutasse le associazioni a imparare a gestire il progetto e il relativo bilancio anche dal punto di vista contabile. Per questo è stato coinvolto nel piano anche il Ciessevi, il centro servizi per il volontariato della pro-vinciadi Milano, che seguirà passo passo gli enti finanziati dal Comune per valutare l'efficacia dei progetti e per tenere d'occhio che anche la parte burocratica e formale sia senza ombre e senza errori. «Vogliamo creare una rete di enti—spiega la dirigente del set -toreAdulti in difficoltà, Paola Suriano—che si aiutino fra di loro e che diventino un reale motore di integrazione nei quartieri, anche per il futuro, invece di distribuire soldi a fondo perduto, che non producono risultati nel tempo». Su una trentina di associazioni che si erano candidate per avere i fondi, ce l'hanno fatta solo quelle che hanno partecipato al bando ottenendo il punteggio più alto per completezza e qualità del progetto, oltre che per i requisiti tecnico organizzativi. Promosso dunque il progetto dell'associazione "I colori del mondo" (via Besana 6, Inzago) legata alla comunità filippina, che farà soste- Nove associazioni offriranno aiuto a chi studia o cerca impieghi, ma anche sport e spettacoli gno extrascolastico agli studenti; L'associazione culturale peruviana "Liga sportiva sudamericana" (via Mazzini 26) organizzerà tornei sportivi al Corvetto; l'associazione "Algafila Onlus" (via Candiani 117) proporrà corsi di lingua per la comunità magrhebina; l'associazione "Sunugal" (via Casati 33/A) farà attività di aggregazione perla comunità africana in zona Porta Venezia; l'"Aipel" (via Abetone 18), associazione imprenditoriale, si occuperà di professionisti e piccoli imprenditori che vogliono avviare una propria attività; l'associazione dei connazionali e degli amici della Repubblica Ceca (via Morgagni 20, presso il consolato) organizza corsi di educazione civica come l'associazione dei romeni (via Giovagnola 15/B); la "Compagnia africana" di via Gramsci 44, invece, farà attività culturali e spettacoli; l'associazione "Insieme per l'istruzione e la formazione dei giovani" (via del Turchino 25), vicina alla comunità egiziana, terrà corsi di arabo e di italiano, in zona Calvairate. Il progetto 383.000 euro I FINANZIAMENTI I fondi sono messi a disposizione dal Comune per un anno, il periodo di sperimentazione della nuova iniziativa per l'integrazione GLI ENTI NO PROFIT Sono i primi classificati alla gara per l'assegnazione dei fondi pubblici. Ognuno è legato un gruppo etnico presente in città 60.000 euro FONDI PER LO SPORT La somma più alta è stata richiesta dalla "Liga sportiva sudamericana" per organizzare tomei e attività sportive nella zona del Corvetto

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive