LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
10 giugno 2011

IL PAPA: IMPARIAMO DALLE TRAGEDIE - IL PAPA CONTRO IL NUCLEARE: "RIFLETTIAMO SULLE TRAGEDIE" Unita'

Unita' di venerdì 10 giugno 2011, pagina 6


IL PAPA: IMPARIAMO DALLE TRAGEDIE - IL PAPA CONTRO IL NUCLEARE: "RIFLETTIAMO SULLE TRAGEDIE"

di Gerina Mariagrazia

________________________________________

«Signore aiutaci a salvare l'acqua», prega e stende striscioni in piazza San Pietro, la chiesa di base, fatta di suore missionarie e preti alla Alex Zanotelli, in digiuno pro referendum. «Stili di vita rispettosi dell'ambiente» ed «energie appropriate che salvaguardino il patrimonio della creazione», scandisce, alla stessa ora, dalle alte stanze vaticane, Benedetto XVI. «Adottare complessivamente uno stile di vita rispettoso dell'ambiente e sostenere la ricerca e lo sfruttamento di energie appropriate che salvaguardino il patrimonio della creazione e siano senza pericoli per l'uomo devono essere priorità politiche ed economiche», dice il pontefice, che, per dare più forza al concetto ricorda «le innumerevoli tragedie che hanno toccato la natura, la tecnica e i popoli». E spiega che «l'ampiezza delle catasfrofi ci interroga», invocando «una presa di coscienza che induca gli stati a riflettere insieme sull'avvenire a breve termine del pianeta, riguardo alle loro responsabilità verso la nostra vita e le tecnologie». Parla in Vaticano davanti ai nuovi ambasciatori di Moldova, Guinea equatoriale, Belize, Siria, Ghana, Nuova Zelanda. Ma alla vigilia dei referendum le sue parole suonano più forti di un appello al voto. Per contrappasso tocca al sottosegretario Eugenia Roccella, già madrina del Family Day e di tutte le cattolicissime crociate pro-vita, tentare di arginarle: «Un messaggio assolutamente condivisibile che non può, però, essere oggetto di alcun tipo di strumentalizzazione, tanto meno per essere piegato a scopi elettorali-stici e di parte», invoca, con nemmeno troppa convinzione. Anche perché le strumentalizzazioni, c'entrano ben poco con la mobilitazione che sta attraversando la chiesa in tutte le sue parti. Il vento referendario da mesi soffia forte su parrocchie, associazioni, diocesi, riviste e quotidiani-cattolici. Che del movimento referendario sono protagonisti piuttosto che strumenti. Merito di sorella acqua, «pubblica, non privata», come recitava una vignetta di Avvenire. «Acqua dono di Dio e bene comune», scandiva già in tempo di Pasqua, la campagna lanciata da Nuovi Stili di *** Vita Ormai, siamo agli appelli al voto. Quello implicito di monsignor Crociata, segretario della Cei, per l'acqua. E quello esplicito delle Adi, che invitano a votare quattro sì. Quanto sembra lontana la chiesa astensionista del referendum sulla procreazione assistita. Anche il Cantico delle creature, cantato ieri in piazza San Pietro, sembrava un inno al referendum. «L'acqua è un bene non negoziabile, come la vita», spiega Zanotelli: «Bisogna difenderla con la stessa forza con cui si combatte l'aborto». E la sua voce ormai non è isolata nemmeno quando contro il legittimo impedimento- tuona mitemente: «Come cittadino penso che la giustizia sia uguale per tutti e se uno sbaglia, deve essere giudicato». e• Alex Zanotelli «La vita si difende anche battendosi per l'acqua pubblica» N manifesto «Signore aiutaci a salvare lana ia», esposto ieri a piazza San Pietro durante la mobilitazione contro la privatizzazione dei sistemi idrici

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive