LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
2 giugno 2011

IL BATTERIO KILLER, "ASSOLTI" I CETRIOLI Corriere della Sera

Corriere della Sera di giovedì 2 giugno 2011, pagina 33


IL BATTERIO KILLER, "ASSOLTI" I CETRIOLI

di Rosaspina Elisabetta

________________________________________


Ferita nell'orgoglio, oltre che — gravemente — nei suoi bilanci, la Spagna comprende l'errore, ma non perdona la Germania per aver calunniato i cetrioli andalusi. E anche se i mercati tedeschi hanno riaperto le porte agli ortaggi riabilitati, e i Nas in Italia ne hanno disposto il dissequestro, il consumo non si riprende per paura di qualche batterio errante che possa smentire il confortante verdetto dei laboratori sui campioni prelevati in tredici serre di Almeria il batterio E. Coli che sta terrorizzando l'Europa, dove ha già ucciso 17 persone e ne ha infettate 1.50o, non viene dalla penisola iberica. 0, perlomeno, non nella sua variante mortale, contraddistinta dal ceppo 0104. Anche i tre casi individuati ieri oltreoceano, negli Stati Uniti, avevano un denominatore comune a tutti gli altri: un soggiorno, più o meno breve, nel nord della Germania. L'onore è salvo, ma il settore ortofrutticolo spagnolo è alle corde: dopo una settimana di embargo sanitario internazionale, 8o mila lavoratori, tra stagionali e fissi, sono stati lasciati a casa. Per compensare le perdite, stimate attorno ai 200 milioni settimanali, la federazione dei lavoratori nell'agricoltura chiede aiuto al governo, che gira la richiesta all'Unione Europea e medita di rifarsi legalmente sull'esecutivo presieduto da Angela Merkel. In Spagna i cetrioli e le altre verdure coltivate nel sud del paese non sono mai scomparse dagli scaffali dei negozi, ma anche il consumo nazionale si è dimezzato. Nonostante i prezzi siano crollati sui banchi dei grossisti da 35-4o centesimi a 8, anche per ortaggi che soltanto somigliano ai cetrioli, come le zucchine. Il vice presidente del governo socialista, Alfredo Perez Rubalcaba, ha chiesto alla GerA Madrid Cassette di cetrioli (Photo Masi) mania di ritirare pubblicamente l'allerta sui prodotti spagnoli, come ha fatto ieri sera anche la Commissione europea. Ma Berlino giustifica l'errore con l'urgenza di contrastare la rapida diffusione del germe patogeno. Che resta ancora di origine sconosciuta, alimentando il panico soprattutto nell'area di Amburgo, la più colpita. Mentre i sospetti hanno avuto tempo di estendersi a qualunque tipo di frutta e verdura e la Spagna fatica a liberarsi dall'etichetta di paese untore.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive