LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
7 giugno 2011

CAOS NELL'EMERGENZA SANITARIA. SMENTITA L'EFFICIENZA TEDESCA Corriere della Sera

Corriere della Sera di martedì 7 giugno 2011, pagina 46


CAOS NELL'EMERGENZA SANITARIA. SMENTITA L'EFFICIENZA TEDESCA

di Taino Danilo

________________________________________

CAOS NELL'EMERGENZA SANITARIA SMENTITA L'EFFICIENZA TEDESCA La Germania non è famosa per la qualità dei suoi ortaggi. Le è però riconosciuta una capacità non comune nella ricerca scientifica, nell'organizzazione di entità pubbliche e private e nella gestione del panico. Di fronte ai casi di E. coli che hanno portato alla morte di 24 persone (a ieri sera) su oltre duemila colpite dal batterio, ha però drammaticamente fallito non solo nel garantire la bontà della verdura ma anche nel modo con il quale le autorità hanno affrontato l'emergenza. Ieri, il caos scientifico, tecnico e di comunicazione ha toccato il punto massimo quando la ministra dell'Agricoltura lise Aigner ha dovuto confessare di non avere idea circa la fonte della crisi che sta preoccupando mezza Europa. E ha dunque invitato a non consumare cetrioli crudi, germogli di soia, pomodori e insalata. Non che siano questi all'origine del tutto, probabilmente anzi non lo sono, ma non si sa mai — ha detto in maniera poco rassicurante. In precedenza, diverse autorità tedesche, nazionali e locali, avevano puntato il dito contro i germogli di soia prodotti da un'azienda di agricoltura biologica. Analisi hanno poi smentito l'ipotesi, ma i germogli di soia non li compra più nessuno. Prima ancora, da Amburgo, epicentro dei gravi casi di infezione intestinale Ehec, era partita l'accusa ai cetrioli killer spagnoli, anch'essi risultati poi innocenti ma comunque snobbati dai consumatori. Il risultato è che gli agricoltori spagnoli hanno riempito di ottimi ortaggi le sedi diplomatiche tedesche. Madrid ha chiesto a Berlino un indennizzo del cento per cento del danno prodotto dalla falsa informazione e l'Unione europea sta studiando il modo di compensare i produttori che hanno visto crollare senza motivo i loro affari. E sacrosanto che le autorità di uno Stato prendano le precauzioni necessarie per evitare morti e malattie. Meno spiegabile è sparare al cielo nella speranza di colpire il bersaglio giusto. Soprattutto se, guarda un po', il primo volatile colpito, sul quale gettare la croce, è straniero. Dal Paese leader dell'Europa ci si aspetta di più e di meglio di una reazione da panico. Oltre a pretendere ortaggi migliori, qualsiasi origine abbiano.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive