LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
8 giugno 2011

BATTERIO KILLER, OSPEDALE DI CIRCOLO PRONTO A SCENDERE IN CAMPO Prealpina

Prealpina di martedì 7 giugno 2011, pagina 2


BATTERIO KILLER, OSPEDALE DI CIRCOLO PRONTO A SCENDERE IN CAMPO

di Toniolo Antonio

________________________________________

Il Laboratorio di Microbiologia segue da vicino l'evolversi della situazione tra analisi, ricerca e possibili rimedi Batterio Killer, ospedale di Circolo pronto a scendere in campo VARESE - La nuova epidemia causata da una variante molto aggressiva di E. coli ci dimostra che nuovi agenti infettivi sono dietro l'angolo e che, anche in Europa, siamo ancora lontani dalla vittoria contro le patologie infettive. Dobbiamo essere pronti ad affrontare nuove sfide continuando a. vigilare sulle nostre capacità di farvi fronte attraverso il monitoraggio ambientale (su cibi e animali). la diagnosi rapida e Fuso di terapie tempestive. I microbiologi sono preoccupati. Non solo perché il nuovo batterio sta mettendo sotto pressione le strutture sanitarie dei Paesi colpiti, ma anche per la resistenza dell'agente infettivo a molti antibiotici e per le implicazioni sulla capacità dei principali Stati Europei di fronteggiare questa emergenza ed eventuali altre in futuro (principalmente la dispoE' ancora giallo sull'origine del focolaio dei batterio killer nibilità di posti letto e la capacità della Microbiologia di rilevare queste infezioni). Infatti, negli ultimi anni si e' assistito ad una continua diminuzione del personale nei Laboratori di Microbiologia e - in genere - a una diminuzione dei posti letto nelle Terapie Intensive. Oggi invece a Varese, le Terapie Intensive hanno un'ampia dotazione sufficiente di letti e di attrezzature. Nell'ultimo decennio, però, il Laboratorio di Microbiologia ha visto ridursi costantemente la propria dotazione di personale. Un'altra preoccupazione è per lo sviluppo di meccanismi di resistenza agli antibiotici da parte del nuovo ceppo di E.

coli e di molti altri microbi che albergano nella popolazione e negli Ospedali. L'infezione in Germania ha evidenziato il rischio che possano diffondersi batteri resistenti sia fra gli animali e gli uomini che tra gli gli uomini stessi a causa del grande scambio di merci e di persone tra i diversi Paesi e delf uso - talvolta esagerato - degli antibiotici. Ieri, mentre inizialmente l'uso di antibiotici contro questa nuova infezione veniva scoraggiato dai medici Tedeschi, è emerso il suggerimento di impiegare antibiotici ad ampio spettro per questi casi. In alcuni casi, si suggerisce Fuso di farmaci attivi solo all'interno dell'intestino. Il Laboratorio di Varese e' pronto a rilevare anche questa nuova variante di E. coli.

Antonio Toniolo, Direttore del Laboratorio di Microbiologia, Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi - Varese

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive