LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
4 giugno 2011

BATTERIO KILLER, E NOI CI FACCIAMO UN'INSALATA... Padania

Padania di sabato 4 giugno 2011, pagina 1


Batterio killer, e noi ci facciamo un'insalata...

di Zaia Luca

________________________________________

LUCA ZAIA Ci risiamo. Al principio fu la sindrome da BSE. Poi venne l'aviaria Oggi siamo di fronte ad un nuovo allarme mecciatico, che rischia di danneggiare l'agricoltura italiana e veneta, già fortemente provate dalla crisi economi-ca-I casi di contaminazione alimentare da batterio killer - come è stato suggestivamente battezzato dai media - casi che interessano la Germania e l'Europa, hanno fatto da scintilla ai soliti professionisti della disinformazione e della speculazione, cui ormai dovremmo essere vaccinati. Quello che sappiamo è che al momento non c'è prova che a gli "imputati" siano gli ortaggi, che il Ministero della Salute ha comunque potenziato i controlli, nonostante i prodotti dell'agricoltura italiana e veneta siano sicuri, da sempre controllati scrupolosamente e di qualità certificata. Non esiste quindi alcun motivo per non acquistare frutta e verdura del territorio, come sembrano suggerire le sirene degli speculatori, pronti a cavalcare paure ingiustificate e la giusta prudenza delle famiglie al momento della spesa. I cittadini-consumatori devono sapere che non hanno nulla da temere. E devono potersi fidare del proprio rivenditore di fiducia, dell'agricoltore del territorio, dell'etichetta made in Italy. Ecco perché oggi, insieme alla Coldiretti e a diversi rappresentanti del mondo scientifico accademico, ci ritroveremo tutti a preparare una grande insalata per 500 persone, ospiti di un'azienda agricola del trevigiano-Da Ministro dell'agricoltura prima e da Governatore del Veneto poi, ho fatto della sicurezza alimentare un punto qualificante la mia azione amministrativa, per garantire il diritto alla salute dei cittadini e difendere il reddito degli agricoltori, entrambi vittime di queste periodiche e pericolose psicosi. Chi sceglie il chilometro zero - una scelta che da sempre abbiamo sostenuto - premia la qualità e la sicurezza e non ha nulla di cui preoccuparsi, come nulla dovranno temere gli acquirenti dei nostri tradizionali mercati di esportazione: il Made in Italy e i prodotti agroalimentari veneti sono buoni e sani. Per questo siamo intenzionati a difendere fino in fondo il nostro ortofrutta, un comparto nel quale primeggiamo a livello europeo. L'iniziativa di oggi, cui invito tutti a partecipare, è soltanto l'inizio. Continueremo a rassicurare i cittadini e a promuovere i prodotti della nostra terra in ogni occasione utile, invitando a consumarli senza alcun timore. Allarmismi e isterie mediatiche devono soltanto rafforzarci nella convinzione che eravamo nel giusto quando proponemmo e approvammo il disegno di legge sull'etichettatura e che la strada della massima tracciabilità delle filiere in etichetta è quella giusta da seguire perché ogni passaggio dei prodotti alimentari sia riconoscibile, breve, trasparente. Abbiamo fornito ai consumatori un'arma in più a difesa della loro salute e del diritto ad un'informazione chiara e corretta. Il mio augurio è proprio questo: che questa volta i consumatori non cedano ad inutili allarmismi, non si facciano impaurire da pandemie solo mediatiche e continuino a consumare i nostri prodotti, da sempre sinonimo di qualità e sicurezza. Presidente Regione Veneto

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive