LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
31 maggio 2011

UN CORPO SENZA SEGRETI - L'IMAGING SVELA TUTTI I SEGRETI DEL CORPO Mf

Mf di martedì 31 maggio 2011, pagina 63


UN CORPO SENZA SEGRETI - L'IMAGING SVELA TUTTI I SEGRETI DEL CORPO

di Silvestri Giulia

________________________________________

 E-heallh Le ultime tecnologie utilizzate per la risonanza magnetica riducono i tempi migliorando la qualità della diagnostica Limaging svela tutti i segreti del corpo • Philips ha appena presentato una. tecnologia che digitalizza in tempo reale il segnale nelle bobine Siemens ha realizzato un macchinario che combina Rm, e Pet per acquisizioni ancora più dettagliale Strumenti sempre più evoluti e precisi, definizione di immagine in continuo miglioramento, dosi radiogene contenute e dunque esami accurati e meno invasivi. Il corpo umano è sempre meno un segreto e la diagnostica, grazie anche all'imaging sta evolvendo rapidamente e aprendo la strada a terapie tempestive e sempre più mirate al bersaglio, nonché a esami veloci anche per ampie aree del corpo. L'osservazione dettagliata dell'interno del corpo è il fine della nuova macchina di Philips, Ingente, un innovativo sistema di risonanza magnetica a banda larga digitale. Con questa soluzione, nuova per la tecnologia della risonanza magnetica, non vi è un'evoluzione in termini di bobina o magnete ma proprio di tecnologia digitale all'interno delle bobine, denominata dStream. La tecnologia permette, una volta che il segnale è stato rilevato, di convertirlo in tempo reale e dunque di migliorare la qualità dell'immagine (tradizionalmente il segnale analogico viene convertito in digitale a distanza dalla sorgente). Philips ha creato un microconvertitore situato all'interno delle bobine e in questo modo ha permesso un aumento del rapporto segnale-rumore fino al 40%. La macchina di Giulia Silvestri è stata già installata in tre siti europei, all'università di Utrecht e in quella di Leuven in Belgio e a Nimes in Francia, dove è stato registrato un aumento di produttività fino al 30% (in media gli esami giornalieri in una radiologia specializzata variano da un minimo di 15 a 30). I risvolti qualitativi sono relativi alla nitidezza delle immagini ma anche alla rapidità (si stima fino a150% di riduzione nell'acquisizione del segnale, che influisce sul tempo complessivo dell'esame). La macchina ha un costo maggiorato rispetto a strumentazioni di fascia alta pari al 20% circa ed è realizzata con due diverse intensità del campo magnetico, da 1,5 e 3 Tesla, quindi disponibile per un utilizzo clinico e di ricerca. Un'altra soluzione innovativa per quanto riguarda l'acquisizione dei dati è quella di Siemens. Il sistema Biograph mMR è infatti dotato di una tecnologia di acquis:zione simultanea dei dati, attualmente in fase di test in ambito clinico. -La macchina è equipaggiata con uno scanner per la risonanza magnetica e con un sistema di rilevazione Pet. Questo sistema ibrido a 3 Tesla, installato presso un ospedale che la parte della Munich technical university, ha.permesso di raccogliere dati Rm e Pet simultaneamente con i1 fine di diagnosticare lo stato iniziale delle patologie. «L'obiettivo è anche quello di seguire l'evoluzione di una malattia e poter utilizzare queste informazioni per sviluppare un ciclo di terapia specifico per il singolo paziente», ha commentato Markus Schwaiger, direttore della clinica di medicina nucleare presso l'ospedale universitario, «abbiamo in progetto di utilizzare il sistema per eseguire follow-up a lungo termine dal cancro, riducendo l'esposizione alle radiazioni con l'uso di questa nuova macchina che permette di acquisire al contempo dettagli morfologici e funzionali dei tessuti, nonché il livello di attività e metabolismo cellulare». I primi dati di utilizzo del sistema dimostrano la possibilità di una scansione totale del corpo in 30 minuti, a fronte del doppio del tempo per i due esami separati. Una delle priorità in ambito diagnostico è quella della riduzione dell'invasività dell'esame, un aspetto che acquisisce rilevanza per lo più nelle diagnosi che utilizzano la Tac. Ge Healthcare ha sviluppato ASiR (adaptive stati-stical iteractive reconstruction), una tecnica sofisticata di ricostruzione delle immagini che permette una riduzione della dose radlogena del 50% nei caso degli esami total-body e dell'83% per quelli cardiaci, pur preservando un'elevata qualità d'immagine. In pratica viene eliminato il cosiddetto «rumore» direttamente sui dati grezzi. Al congresso Rana 2010 a Chicago è stata introdotta un'evoluzione di questo algoritmo di ricostruzione delle immagini, che ha permesso una riduzione ancora pia copiosa della dose a fronte di un'immagine perfino più nitida.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive