LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
25 maggio 2011

SPEZZATINO DEL POTERE DALLE ALPI A LAMPEDUSA PROPOSTA AL SENATUR - LARGO AI FANTAMINISTERI Tempo

Tempo di mercoledì 25 maggio 2011, pagina 1


SPEZZATINO DEL POTERE DALLE ALPI A LAMPEDUSA PROPOSTA AL SENATUR - LARGO AI FANTAMINISTERI

di Sanzotta Giuseppe

________________________________________

Fantaministeri Spezzatino del potere dalle Alpi a Lampedusa Proposta al Senatur Largo ai fantaministeri La Lega vide il decentramento. Ecco la nuova, possibile, mappa Ambiente a Napoli, Esteri a Cortina, Politiche europee a Lampedusa di GIUSEPPE SANZOTTA Mmisteri da decentrare? Ecco la ricetta. La Lega ha già avanzato...
La Lega ha già avanzato lcune richieste precise, vuole un ministero o due in Lombardia. In Toscana chiedono i Beni Culturali. A Torino il Lavoro. Ma perché fermarsi qui? Bologna, Napoli, Palermo ecc... non meritano un riconoscimento? Alemanno e la Polverini non gradiscono e pensano di organizzare perfino una manifestazione. Ma a Roma siamo generosi e di ministeri ne abbiamo da regalare con tanto di auto prestigiose e gratis al seguito. Allora perché non dare qualche suggerimento ai decentratori del Carroccio? Chissà, per dirla alla Bossi, potrebbero trovare la quadra. E alla fine nessuno resterebbe insoddisfatto. LAVORO Lo chiedono i torinesi, quelli della Lega, perché non darglielo? Regaliamo questo ministero a Cota e al neo sindaco Fassino. Se ci fosse il ministero della disoccupazione, forse altre città ne avrebbero più titolo. Ma finchè il braccio di ferro tra Marchionne e la Cgil non smonta Mirafiori, trasferiamo Sacconi in Piemonte. Si troverà bene. BENI CULTURALI Per giustificare la richiesta di Firenze i leghisti toscani hanno ricordato che fu il fiorentino Spadolini a volere quel dicastero. Se avvenisse il trasferimento forse Bondi si rifarebbe sotto per riprendersi l'antica poltrona. A lui l'aria del centro di Roma non faceva bene, gli ricordava troppo Pompei, così è stato costretto per mesi a disertare quel palazzo in via del Collegio Romano. Ma in piazza della Signoria sarebbe diverso. Va bene il traferimento, ma a una condizione: obbligare i leghisti a studiare per bene Spadolini. AMBIENTE Qui ci sono pochi dubbi. Quale città sarebbe meglio di Napoli pedr ospitarlo? A difendere gli alberi secolari, i parchi, il mare sono tutti capaci. Ma volete mettere quanto sia più delicata e deperibile la monnezza? Prestigiacomo non ne faccia un caso, si abituerà a quel profumo made in Italy. Non è come Chanel n.5, ma sulla pelle dura di più. DIFESA Torniamo a Nord, meglio a Milano. Sarà contento Bossi e soprattutto il suo alleato Ignazio La Russa. Il ministro, appassionato di calcio, non dovrebbe prendere alcun aereo per seguire la sua Inter, come fa quando può. Allo stadio ci potrà andare senza problemi e polemiche. Pensate, 20 partite di campionato, più coppe e amichevoli. E chi lo spostà più. ESTERI Non c'è dubbio che candidata è Cortina, la perla delle Dolomiti. Tante belle piste da sci frequentate dai vip di mezzo mondo compresi capi di Stato e politici. Quanta diplomazia potrebbe passare nei rifugi alpini tra polenta e merlot? Sarebbero favorite le relazioni tra i pololi. Inoltre Frattini potrebbe finalmente sfoggiare la sua tutina e il maglioncino di pile anche davanti alla tv. Nessuno scandalo: sono abiti da lavoro. POLITICHE EUROPEE La candidata è Lampedusa. Esiste un solo posto dove si è meglio evidenziata la solidarietà, il comune sentire dell'Europa? Ma ai lampedusani non diciamoglielo, facciamogli una bella sorpresa. E nessuno pensi che gli isolani al ministero preferiscano i clandestini. L'unico problema sono le auto blu, che ci fanno in quell'isola? Ministro e sottosegretari avranno bisogno delle barche blu.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive