LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
29 maggio 2011

SALUTE & BENESSERE - PRESBIOPIA, OGGI C'È LA MICROCHIRURGIA LASER Giornale

Giornale di venerdì 27 maggio 2011, pagina 34


SALUTE & BENESSERE - PRESBIOPIA, OGGI C'È LA MICROCHIRURGIA LASER

di Markes Caterina

________________________________________

salute & Benessere Presbiopia, oggi c'è o microchirurgia laser Il dottor Roberto Pinelli, fondatore dell'Ilmo, ha perfezionato e brevettato una nuova tecnica, chiamata P-Curve, che permette di dire addio per sempre ai fastidiosi occhialini per mettere a fuoco i particolari Caterina Markes Sono ben 23 milioni gli italiani presbiti, obbligati a portare gli occhiali in punta di naso per leggere, scrivere e lavorare al computer. La presbiopia è infatti quel difetto visivo che condiziona progressivamente la vita degli ultra quarantenni tutte le volte che desiderano sfogliare un giornale, navigare sul web, scrivere un messaggio sul cellulare. Più che un difetto visivo, la presbiopia è il frutto del naturale invecchiamento dell'occhio, che con gli anni perde la capacità di mettere a fuoco i caratteri più piccoli. Questo accade perché il cristallino, la lente trasparente che mette a fuoco, si ispessisce e perde elasticità. Ora dalla ricerca scientifica arriva una soluzione che, attraverso il laser , permette di dire addio agli occhialini. Lo scoperta è di un ricercatore italiano, Roberto Pinelli, medico, fondatore e direttore scientifico dell'Ilmo, Istituto laser microchinugia oculare. La tecnica, con brevetto internazionale, si chiama P-Curve e consiste nel rimodellamento della cornea tramite laser a eccimeri. L'intervento, eseguito in anestesia topica (solo gocce di collirio anestetico) è rapido, indolore e bilaterale, cioè si interviene contemporaneamente su entrambi gli occhi. «Abbiamo pazienti operati da oltre otto anni e il follow up è dawero soddisfacente - sottolinea lo scienziato - nessuno, neppure a distanza di tempo, ha più avuto bisogno degli occhiali per leggere, farsi la barba oppure truccarsi. Io stesso mi sono sottoposto a una seduta con P-Curve tre anni fa e da allora opero tutti i giorni senza l'aiuto di lenti correttive. È stata una grande liberazione». P-Curve è una rivisitazione della tecnica Lasikusata da oltre venti anni con grande successo perla risoluzione di difetti visivi come miopia, ipermetropia, astigmatismo. Il metodo messo a punto da Pinelli è un'estensione dell' applicazione della Lasik e consiste in un rimodellamento personalizzato della superficie della cornea che consente di correggere la presbiopia e restituire, così, la capacità di mettere a fuoco da vicino senza perdere la visione da lontano: lo stesso effetto degli occhiali con lenti progressive multifocali, ma senza occhiali. Quando il difetto visivo è particolarmentesevero, o quando lo spessore della cornea non è sufficiente a consentire l'utilizzo del laser a eccimeri, all'Ilmo ricorrono ad altre tecniche che prevedono l'inserimento di lenti intraoculari oppure la sostituzione del cristallino naturale conunoartificialee, in alcuni casi specifici, alla tecnica Ck, Con-ductive keratoplasty. Da anni le varie metodiche di chirurgia refrattiva consentono di correggere in modo eccellente i difetti come miopia, ipermetropia, astigmatismo. Tuttavia, nessun laser finora aveva la capacità di restituire la visione da vicino a un presbite, mantenendo una buona capacità visiva da lontano o, addirittura, risolvendo anche miopia o ipermetropia insieme alla presbiopia. La tecnica P-Curve, invece, è l'unica capace di modellare la cornea e ridare la capacità di vedere bene da vicino e da lontano. È quindi l'unico intervento che permette di risolvere più difetti visivi contemporaneamente. Ilmo nasce a Brescia nel 1998pervolontà di Pinelli che, dopo essersi formato negliStatiUniti, torna in Italia con il desiderio di creare un istituto che sin dall'inizio abbia le potenzialità per guardare lontano, dedicandosi con pari impegno sia alla clinica, sia alla ricerca. Il progetto prende corpo nel corso di un decennio, rendendo l'istituto bresciano un centro di eccellenza a livello internazionale dove, in oltre tredici anni di attività, sono passati più di diecimila pazienti per risolvere diverse patologie dell'occhio. Non solo la presbiopia, ma anche cataratta e cheratocono. In quest'ultimo caso, Ilmo è diventatocentro italiano e internazionale di riferimento.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive