LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
21 maggio 2011

QUIRRA, TUTTA L'AREA È INTERDETTA Nuova Sardegna

Nuova Sardegna di venerdì 20 maggio 2011, pagina 9


QUIRRA, TUTTA L'AREA È INTERDETTA

di Gianoglio Valeria

________________________________________

Da ieri fuori tutti, tranne i pastori, "graziati" sino al 20 luglio per consentire all'Asl di Lanusei e all'Istituto zooprofilattico della Sardegna di fare nuove analisi su carne, latte e formaggio, e per permettere agli stessi al- Fuori tutti, tranne, ovviamente, i militari e il personale delle ditte autorizzate dal ministero della Difesa. Ieri mattina, infatti, il comandante del poligono di Quirra, il generale di Brigata aerea San-zio Bonotto, nominato pochi giorni fa custode giudiziario del poligono sequestrato su disposizione del gip Paola Murru che ha accolto la richiesta di Fiordalisi, ha firmato il primo atto che il suo nuovo ruolo gli impone: l'ordinanza di sgombero del poligono. «Il comandante — si legge nell'ordinanza — ordina il divieto, nell'area terrestre del poligono interforze sperimentale del salto di Quirra, di ogni attività militare e civile non autorizzata dal ministero della Difesa. È fatto assoluto divieto, altresì, di accesso nell'area terrestre del poligono di qualunque soggetto civile e militare, a eccezione di coloro che debbano svolgere operazioni militari delle Forze armate, quelle commerciali e le operazioni industriali ad esse connesse e autorizzate dal ministero della Difesa». Nella stessa ordinanza, tuttavia, il generale Bonotto, precisa che la stessa «non si applica, sino alla data del 20 luglio 2011, all'attività agropastorale, così come disposto, per le vie brevi, in data 18 maggio, dall'autorità giudiziaria (Procura della repubblica di Lanusei)». Il documento, ielevatori di trovare nuovi terreni per far pascolare il bestiame. Sfrattati anche i cercatori di funghi, i raccoglitori di papaveri, i turisti avventurosi, gli aspiranti bagnanti desiderosi di raggiungere dal poligono le acque di Porto Corallo. Ieri mattina, è stato notificato a tutti i sindaci dei comuni interessati dal sequestro: in particolare, Perdasdefogu, Villaputzu, Villagrande Strisaili, Ter-tenia. Verrà pubblicata nell'albo pretorio dei comuni e comunicata, dagli stessi sindaci, ai singoli pastori che hanno gli ovili a Quirra. Nell'ordinanza firmata ieri mattina, il generale Bonotto precisa anche per quale motivo, il procuratore di Lanusei Domenico Fiordalisi, qualche giorno prima, lo aveva nominato custode giudiziario del poligono. Lo ha nominato, precisa, «in quanto soggetto che può agevolmente far vigilare l'area sottoposta a sequestro e controllare il possesso dei requisiti dei soggetti che intendono farvi ingresso o trattenersi al suo interno». Stamattina, intanto, a Cagliari, verrà presentato il rapporto conclusivo del monito-raggio ambientale su Quirra commissionato tempo fa dal ministero della Difesa a una commissione di esperti e diviso in diversi lotti di studio. Verrà illustrato negli uffici dell'assessorato alla Sanità in via Roma dal responsabile della comitato tecnico scientifico che affianca la commissione e si occupa del monito-raggio, Antonio Onnis. Sarà presente anche il sottosegretario alla Difesa, Giuseppe Cossiga.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive