LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
24 maggio 2011

OMOFOBIA, RINVIATO L'ESAME DEL TESTO Avvenire

Avvenire di martedì 24 maggio 2011, pagina 14


OMOFOBIA, RINVIATO L'ESAME DEL TESTO

di Fornari Pier_Luigi

________________________________________

Primo round nell'aula della Camera, ieri, sulla proposta di legge che dovrebbe tutelare le vittime di reati per motivi di omofobia e transfobia": così recita il titolo dell'articolato iscritto nel calendario dell'assemblea in quota opposizione. Il Pd, infatti, con Paola Concia in testa, torna all'attacco dopo che un testo analogo fu bocciata circa un anno e mezzo fa dall'emiciclo di Montecitorio con una pregiudiziale di costituzionalità. Un esito che probabilmente si ripeterà mar-ted'i prossimo quando riprenderà il dibattito votando analogie pregiudiziali sollevate da parte del Pdl, dell'Udc e della Lega ed anche una richiesta di sospensiva del Pdl. La commissione Giustizia si è comunque già pronunciata perla reiezione della proposta. Dopo le dimissioni della Concia, divenuta relatrice di minoranza, ha preso la parola come relatore Enrico Costa, secondo il quale la posizione della maggioranza e della commissione Giustizia, «sicuramente non è di chiusura rispetto all'esigenza di garantire adeguate forme di tutela ai soggetti che sono vittime di reati in ragione della loro omosessualità», ma occorre che «i proponenti si sottraggano alla tentazione di ottenere una legge manifesto».

A favore della legge si è espressa poi per i finiani Flavia Perina. La Concia ha difeso strenuamente la sua proposta. «Questo testo così come è scritto e irricevibile e incostituzionale», ha obiettato Luisa Santolini dell'Udc, osservando che sarebbe stato opportuno prolungare la discussione in commissione per «trovare soluzioni condivise». Ma ciò non è stato possibile «per l'improvvisa accelerazione» e per il rifiuto esplicito del Pd e del ministro Carfagna ad aderire a richieste di «buon senso». Secondo la ex presidente del Forum delle famiglie, «il termine "orientamento sessuale" non può rientrare in una proposta di modifica del Codice penale per la vaghezza e l'indeterminatezza dell'espressione», che è tale da poter portare al limite ad includervi anche il caso della pedo-filia. Una argomentazione logica che e stata pretestuosamente interpretata dall'Idv come una semplice equiparazione tra pedofilia ed omosessualita, addirittura espressione di «neonazismo» secondo Franco Grilli-ni. «Non crediamo che l'omosessualità come tale possa essere considerata come un bene giuridico meritevole di tutela, al di là delle persone che la esercitano», ha osservato, sempre per l'Udc, Rocco Buttiglione. «Vogliamo uno Stato che tuteli la persona nella sua interezza», ha asserito il leghista Massimo Polledri, rimarcando che nella proposta «persistono profili di non costituzionalità, caratteri di indeterminatezza». Apprezzamento per la posizione dell'Udc è stato espresso dal sottosegretario alla Salute, Eugenia Roccella, che però ha chiesto coerenza a livello locale, riferendosi al fatto che sia Pisapia sia de Magistris sono a favore del matrimonio tra le persone dello stesso sesso.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive