LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
19 maggio 2011

LAVORI PER 266 MILIONI, L'OSPEDALE CAMBIA VOLTO Sole 24 Ore Lombardia

Sole 24 Ore Lombardia di mercoledì 18 maggio 2011, pagina 7


LAVORI PER 266 MILIONI, L'OSPEDALE CAMBIA VOLTO

di Si.Spe.

________________________________________

 Il grande "building" centrale sarà il cuore pulsante del Policlinico che verrà. Due grandi torri collegate da una piattaforma centralizzata di servizi e sale operatorie comuni. Poco distante, una struttura circolare sarà l'anello di congiunzione tra il nuovo pronto soccorso e il padiglione Monteggia di neuroscienze. Il progetto vale 2664 milioni di euro (tra building e pronto soccorso) e prevede che otto padiglioni siano demoliti entro il prossimo anno. Per la creazione dell'intero complesso sanitario della nuova Fondazione Ca' Granda, invece, bisognerà attendere almeno fino al 2015. Questa è la scommessa che vede protagonista l'ospedale più antico di Milano, sei secoli di storia alle spalle e una superficie di quasi 18omila metri quadrati su cui si contano ben 28 padiglioni. Una disseminazione di attività e competenze che non è più in linea con l'accorpamento dei servizi previsto dai nuovi modelli ospedalieri Così, nei prossimi anni, in base all'accordo di programma firmato nelz000 da ministero della Salute, Pirellone, Comune e Policlinico, smetteranno di funzionare centri come Mangiagalli, Regina Elena e De Marchi. E tutta l'attività verrà svolta solo in cinque grandi padiglioni. Da un lato ci sarà il nuovo dipartimento di emergenza urgenza e i padiglioni Monteggia (neuroscienze), Marangoni (medicina rigenerativa) e Lamarmora (poliambulatorio). Al centro sorgerà il "building" da 235,7 milioni, formato da due poli sanitari (uno medico chirurgico e l'altro mater-no-infantile) che ospiterà anche tutte le degenze di adulti, bambini e neonati. Per un totale di 900 posti letto e 33 sale operatorie, u sale parto e la neonatologia più grande d'Europa con 85 posti letto. «Il nuovo progetto definitivo - spiega il direttore sanitario del Policlinico, Anna Pavan -è stato approvato loscorso dicembre dal consiglio di' amministrazione e il primo appalto aggiudicato riguarda proprio l'abbattimento dei padiglioni dove sorgeranno le due torri, come il Ponti e il Moneta, Beretta est e Beretta ovest, Guardia seconda. Le prime demolizioni cominceranno entro quest'anno». Tempi più stretti, invece, per il nuovo dipartimento di emergenza da 30,7 milioni. «Il programma - continua Pavan - prevede l'allestimento entro giugno del prefabbricato dove, dal 25 luglio al 15 settembre, verrà trasferito il pronto soccorso per consentire le prime demolizioni. Quindi le emergenze ritorneranno nell'attuale spazio del Guardia. Intanto, comincerà la costruzione del nuovo edificio, prevista in due anni». Con l'installazione definitiva, il Guardia verrà adibito a uffici e ambulatori Si.Spe.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive