LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
24 maggio 2011

INTERVISTA A NANNI COSTA - "DONAZIONI, MAMME E PAPÀ SONO I PIÙ GENEROSI" Giorno - Carlino - Nazione

Giorno - Carlino - Nazione di martedì 24 maggio 2011, pagina 7


INTERVISTA A NANNI COSTA - "DONAZIONI, MAMME E PAPÀ SONO I PIÙ GENEROSI"

di Barbetta Donatella

________________________________________


«Donazioni, mamme e papà sono i più generosi» Donatella Barbetta I GENITORI di Elena, di fronte alla morte della loro figlia, quindi nel momento del dolore più straziante, hanno dimostrato una grande generosità. Dottor Alessandro Nan• ni Costa, è così anche per tante altre coppie italiane?
«Sì. Possiamo fare il confronto tra le mamme e i papà dei bimbi e i parenti degli adulti. Ogni cento richieste di donazioni di organi —risponde il direttore del Centrc nazionale trapianti — registriamo 31,7 rifiuti per gli adulti e 28,5 no per i pazienti pediatrici. Dunque le opposizioni dei genitori sono inferiori». Perché, secondo lei? «Non ho una teoria scientifica a cui fare riferimento, piuttostc una riflessione. Le mamme e i papà forse riescono a cogliere meglio il valore della vita di altri bambini perché hanno avuto un figlio». Nel caso di Elena sono venuti allo scoperto i genitori di Torino e i genitori di Bergamo. Nei loro figli rivivono, rispettivamente, il fegato e il cuore della piccola morta ad Ancona. Non è usuale. «No, perché l'articolo 18 della legge 91 del '99 prevede che il personale sanitario e amministrativo impegnato nelle attività di prelievo e di trapianto è tenuto a garantire l'anonimato dei dati relativi al donatore e al ricevente'. E la nostra rete l'ha rispettato. Come sempre. Ma questa vicenda ha avuto un forte impatto mediatico e quando si sono conosciute le destinazioni degli organi, che non sono segrete, i giornalisti si sono mossi, forse con maggiore incisività rispetto ad altre volte». La mamma e il papà di Tommaso hanno ringraziatopubblicamente i genitori di Elena. Che cosa ne pensa? «La loro è una scelta personale, fuori dalle mie competenze. Hanno raccontato il loro sentimento di gioia, è un gesto umano. Abbiamo anche esempi evangelici, come il cieco nato, che, risanato, comunica la sua gioia».
Se ora le famiglie dei tre bimbi vorranno mettersi in contatto con i genitori di Teramo, voi farete da ponte? «No, neppure adesso, se vorranno troveranno altre strade. La legge tutela il donatore e il ricevente, ognuno deve sentirsi libero: in questo modo si evita che si creino legami non equilibrati». In Italia per i trapianti pediatrici c'è una lista unica. Siete soddisfatti? «E' un'esperienza che sta dando ottimi risultati, a garanzia dei piccoli pazienti: consente di equiparare i bimbi di tutto il territorio nazionale. Nel 2010 sono stati eseguiti 173 trapianti pediatrici: 24 di cuore, 77 di fegato e 72 di , rene».

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive