LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
29 maggio 2011

INTERVISTA AD ENZO GHIGO - "MONFERINO È STATO BRAVO, MA LE DELEGHE RESTANO AL PDL" Stampa Torino

Stampa Torino di domenica 29 maggio 2011, pagina 59


INTERVISTA AD ENZO GHIGO - "MONFERINO È STATO BRAVO, MA LE DELEGHE RESTANO AL PDL"

di Mondo Alessandro

________________________________________

Senatore succede? «Venerdì sera ho incontrato Cota a Vercelli per la chiusura della campagna elettorale: ha apprezzato la remissione delle deleghe e si è impegnato a congelarle in attesa che a breve vengano chiariti gli addebiti all'assessore. Li ritengo abbastanza modesti, mi sembra che complessivamente l'inchiesta non sia così devastante».

Nel Pdl era emerso l'orientamento di lasciare le deleghe, pur congelate, in caGhigo: ora che po al vicepresidente Cavalle-ra: conferma? «Era un'ipotesi, ma dal punto di vista istituzionale mi pare poco percorribile. Il primo titolare di tutte le deleghe è Cota: affidarle a un altro, pur se congelate, avrebbe significato una condanna preventiva verso la Ferrero. Non è così: nè da parte mia, nè da parte di Cota. Se l'assessore risulterà estranea alle accuse, le deleghe le verranno riassegnate. Bisognerà attendere quindici-venti giorni, non è una tragedia».

Come può rientrare in giunta un assessore che nelle intercettazioni deride, per usare un eufemismo, il presidente della Regione? «Cota è persona intelligente, confido che non baserà le sue valutazioni politiche su queste cose». E se l'inchiesta volgesse al peggio? In molti parlano di Monferino come nuovo assessore alla Sanità. «Monferino è stato scelto da Cota ma non è della Lega: ricordiamolo. In ogni caso, le deleghe restano in quota al Pdl: nemmeno Cota lo mette in dubbio; eventuali responsabilità sono personali e politiche, nessuno può discutere la trasparenza del Pdl. E' un punto fermo». Converrà che Monferino, dopo gli apprezzamenti della magistratura, ha una marcia in più «E' bravo, e bene ha fatto la Procura a non fare di tutte le erbe un fascio sulla Sanità, però avrebbe potuto citare altri dirigenti regionali, altrettanto validi, nello stesso settore. Monferino ha fatto bene il suo lavoro, ma allo stato attuale anche Ferrero». Insomma: bando alle santificazioni? «Non esiste una sanità buona, in quota Lega, e una cattiva in quota Pdl. Queste generalizzazioni non convengono a nessuno, nemmeno a Cota: l'iter amministrativo è lungo, nessuno sa cosa può accadere in futuro; gli incidenti di percorso vanno gestiti nell'unità e non nella divisione». Dunque? «In giunta abbiamo assessori capaci di gestire tranquillamente la Sanità e consiglieri regionali che possono entrare in giunta». Avete considerato uno scambio? Cedere la Sanità alla Lega in cambio di una delega altrettanto pesante, tipo il Bilancio? «Per favore... Ogni valutazione sarà fatta con Cota. Molti vogliono chiudere la partita, ma le decisioni importanti non si prendono nell'emergenza: bisogna saper aspettare».

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive