LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
29 maggio 2011

DISABILI E LAVORO: MA LE AZIENDE RISPETTANO LA LEGGE? Unita'

Unita' di venerdì 27 maggio 2011, pagina 22


DISABILI E LAVORO: MA LE AZIENDE RISPETTANO LA LEGGE?

di Battaglia Augusto

________________________________________

DISABILI E LAVORO: MA LE AZIENDE RISPETTANO LA LEGGE?

NIENTE CONTROLLI Augusto Battaglia WELFARE ELFARE PARTITO DEMOCRATICO Ennesimo, intollerabile attacco del governo Berlilsconi al diritto al lavoro dei disabili. Con il decreto 70, disposizioni urgenti per l'economia, all'articolo 4, in due righe apparentemente innocue il ministro Tremonti modifica il codice dei contratti e cancella di fatto l'articolo 17 della legge 68 sul collocamento obbligatorio. In nome della semplificazione, le imprese che partecipano ad appalti pubblici non dovranno più presentare il certificato di ottemperanza al collocamento dei disabili. Più genericamente il decreto esclude dalle gare quelle «che non sono in regola con le norme...». Ma chi stabilisce se un'impresa sia o meno in regola? Nessuno nella sostanza, ed è qui il trucco. Basta leggere la recente Relazione al Parlamento sul lavoro dei disabili per verificare che i controlli in materia sono quantomeno carenti. Sarà per mancanza di personale o perché le priorità sono altre, nel corso di un intero anno le imprese sanzionate per ritardi nell'invio dei prospetti informativi sono state appena 195 e per mancato adempimento solo 63 in tutto il nord, 11 in Puglia, zero nelle Marche. Tutti in regola? È quantomeno improbabile se gli avviamenti al lavoro precipitano nello stesso anno al minimo storico di 20.830. La verità è che il Governo sembra mal sopportare che i disabili pretendano di essere considerati lavoratori come gli altri. E sono i fatti che parlano. Si parte nel 2008 con la riforma Brunetta che trasformava il certificato di ottemperanza in semplice auto-certificazione, per passare al blocco degli avviamenti pubblici, superato da un chiarimento ministeriale solo dopo energiche iniziative parlamentari, ed agli esoneri generosi, come per il settore bancario. Poi il .taglio del fondo occupazione disabili che da 30,4 milioni passava nel 2011 a soli 11,7. E, se non bastasse, l'articolo 5 del decreto 102 del 2011 sulle missioni estere che in tre righe cancellava la bellezza di diecimila posti di lavoro riservati ai disabili, attribuendoli ad altre categorie. Solo la veemente reazione di associazioni e sindacati riportava a più miti consigli con l'approvazione nel marzo scorso della proposta Schirru, Pd, che risarciva i disabili dello scippo subito. Nemmeno il tempo di tirare il fiato ed ecco la brillante idea di Tremonti che concedè alle imprese una vera e propria licenza di evasione. Ma sì, risponderà, de- vono comunque essere in regola. Certo ministro, allora le diamo un'idea. Semplifichi anche per l'antimafia, elimini inutili scartoffie e scriva nel decreto: «che non siano colluse con mafia, camorra ed altre organizzazioni criminose». Poi, se troverà tempo, manderà qualcuno a controllare..

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive