LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
25 maggio 2011

CENSIMENTO SUI RISCHI DELLA MEDICINA ESTETICA Leggo

Leggo di mercoledì 25 maggio 2011, pagina 11


CENSIMENTO SUI RISCHI DELLA MEDICINA ESTETICA

di Caperna Antonio

________________________________________
Censimento sui rischi della medicina estetica Le perplessità dei medici sul divieto francese di utilizzo di alcune pratiche anti-cellulite ha spinto verso una verifica sulla restrittività della norma di Antonio Caperna ROMA - Le Società scientifiche italiane ed europee di medicina estetica sono critiche sul decreto legge n.2011/382, che ha vuole limitare l'uso di alcune Tecniche di Lisi Adipocitaria a finalità estetica'. «Ci siamo riuniti a Milano in aprile e abbiamo concordemente valutato che le metodiche incriminate, peraltro impiegate quotidianamente in tutto il mondo anche in altre branche della medicina, offrono ampi margini di sicurezza, se correttamente attuate da medici preparati», afferma Emanuele Bartoletti, segretario generale della Società Italiana di Medicina Estetica, in occasione del XXXII Congresso Nazionale SIME, che si è svolto a Roma. «Ciò non toglie che abbiamo deciso di intervenire concretamente su questo tema - aggiunge Bartoletti - e ci è parso quindi doveroso avviare a livello europeo un nuovo censimento degli eventi avversi che, attraverso le Società coinvolte, interesserà tutti i medici che si occupano di tecniche di medicina estetica». Obiettivo dell'iniziativa comune sarà la condivisione dei protocolli di cura in grado di aggiornare le linee-guida sui singoli trattamenti oggetto del provvedimento francese. Questo lavoro avrà anche la finalità di ridurre le cause metodologiche o di esecuzione che hanno ingenerato gli eventi avversi segnalati nel provvedimento, «la cui entità - sottolinea il segretario generale della SIME - non pare tale da giustificare un intervento normativo così drastico». Le società scientifiche si rendono disponibili con gli Organi istituzionali nazionali ed europei quali interlocutori per un tavolo tecnico qualificato sul provvedimento. Negli scorsi mesi la Società Francese di Medicina Estetica aveva fatto notare che la bibliografia mondiale, sebbene descrivesse alcuni rari casi di complicanze talvolta gravi, ne contava una percentuale decisamente minima in rapporto a quella relativa ad altre metodiche normalmente utilizzate in medicina e chirurgia estetica. Intanto il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, ha inviato al Consiglio Superiore di Sanità la richiesta di parere sul provvedimento francese: «Il Comitato di Presidenza del CSS è stato ufficialmente investito e costituirà un gruppo di lavoro ad hoc per esaminare le problematiche delle predette tecniche. Ritengo fondamentale verificare la situazione italiana e valutare l'eventualità di assumere provvedimenti atti a tutelare la salute dei cittadini. Certamente entro giugno ci sarà la delibera del CSS».

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive