LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
24 maggio 2011

BIOTESTAMENTO, ESAME ANCORA RINVIATO Sole 24 Ore Sanita'

Sole 24 Ore Sanita' di martedì 24 maggio 2011, pagina 14


BIOTESTAMENTO, ESAME ANCORA RINVIATO

di ...

________________________________________

Biotestamento, esame ancora rinviato II biotestamento slitta ancora. Questa volta sine die: la data sarà stabilita solo dopo i ballottaggi delle amministrative. L'esame sul Ddl sulle cure di fine vita doveva cominciare mercoledì scorso da quando, a fine aprile, la maggioranza aveva votato compatta con l'Udc per anticipare l'avvio del-l'iter alla Camera. Ma, dopo una mattinata di consultazioni e dopo un crescendo di critiche del Pd, il rinvio è stato approvato dall'aula di Montecitorio e stabilito «a data da destinarsi» dalla Conferenza dei capigruppo. - A pesare sul nuovo stop sono stati senz'altro l'esito delle elezioni amministrative e la volontà di non surriscaldare troppo la campagna elettorale in vista del ritorno alle urne di fine maggio. E nonostante la volontà bipartisan di rimandare l'esame le schermaglie tra maggioranza e opposizione non si sono fermate: a partire dal segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, che non ha mancato di segnalare le difficoltà della maggioranza: «Qualche botta - ha detto - aiuta a ragionare». Difficoltà inesistenti, ha risposto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella che confida nell'appoggio dell'Udc. Ma è proprio l'Udc che, ieri, non ha gradito il nuovo slittamento: «Ci limitiamo à prendere atto della decisione del Pdl - ha detto laconico Pier Ferdinando Casini - noi eravamo qua, tutti pronti». D'accordo infine con il rinvio Walter Veltroni (Pd) convinto che «un tema così delicato»» andasse sottratto al «fuoco» delle polemiche elettorali. II tema, in effetti, scotta per tutti e rischia di creare divisioni all'interno degli schieramenti senza distinzione. Il Pd, da sempre contrario a questa «cattiva legge» potrebbe pagare la scelta di coscienza di Beppe Fioroni (ex Margherita) e dei suoi: • Fioroni comunque ha annunciato proprio oggi che si asterrà sulla legge. Idem in Futuro e liberta, che ha pur presentato un emendamento interamente sostitutivo del testo in chiave "soft", ma ha un'ala "cattolica" favorevole al testo attuale. Ma anche nella stessa maggioranza sono più volte emerse crepe e diversità di pensiero, che potrebbero farla incappare in qualche incidente di voto. Il destino del Ddl appare dunque sempre più in salita. Anche perché se venisse licenziato dalla Camera sarà comunque necessario un nuovo passaggio al Senato .perché il testo è stato già modificato in commissione Affari sociali.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive