LEGGI SCARICA STAMPA

LEGGI SCARICA STAMPA
DOSSIER MEDICINA TERRITORIALE

LINK OECD RAPPORTO POLITICHE SOCIALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

WHO/OMS : Global status report on noncommunicable diseases 2010

INSERIRE EMAIL X RICEVERE INDICE E POST GIORNALIERO

indice sintetico GIORNALIERO


BURL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA LINK CONSULTAZIONE
31 maggio 2011

ALLARME ANCHE PER I KIWI: UN CANCRO DISTRUGGE LE PIANTE Messaggero

Messaggero di lunedì 30 maggio 2011, pagina 11


ALLARME ANCHE PER I KIWI: UN CANCRO DISTRUGGE LE PIANTE

________________________________________

Nelle campagne è allarme per le coltivazioni di kiwi. Una vera e propria epidemia rischia di far crollare la produzione in Italia. Si sta diffondendo una batteriosi, il «cancro batterico» (Pseudomonassyringae), che, segnalato alcuni giorni fa nel Lazio, si è propagato in Emilia Romagna e anche nel Veneto. Gli agricoltori sono molto preoccupati per le ingenti perdite e sollecitano misure urgenti. Tanto che al Consiglio dei Ministri di questa settimana la questione dovrebbe venire affrontata. Ma, una richiesta di stato di crisi non sembra al momento possibile.

Le associazioni di categoria chiedono l'apertura di un tavolo straordinario al ministero dell'Agricoltura. «Chiediamo - spiegano alla Confederazione italiani agricoltori - un monitoraggio del fenomeno, il coordinamento degli interventi tecnici e risarcitori per gli agricoltori e l'attivazione di adeguati programmi di ricerca». Il presidente della Cia Giuseppe Politi ricorda che il ministro delle Politiche agricole ha emanato, a febbraio, un apposito decreto e alcune Regioni hanno avviato procedure di indennizzo degli agricoltori «ma la gravità della crisi richiede una risposta istituzionale immediata, più coordinata e decisa».

La batteriosi, altamente contagiosa, ha già distrutto le coltivazioni a polpa gialla, la varietà più pregiata e ha colpito quelle a polpa verde in una percentuale variabile dal 6 al 30 per cento. Anche la Confagricoltura ha chiesto al ministro Saverio Romano di istituire una task-force nazionale coordinata con le Regioni, le organizzazioni professionali e i più importanti istituti di ricerca.

L'Italia è il secondo produttore mondiale di kiwi e questa coltivazione rappresenta, in valore, quasi il 10% della frutticoltura. «Siamo di fronte ad un problema di dimensioni internazionali - commenta Angela Birindelli, assessore all'Agricoltura della Regione Lazio - e quindi è necessaria la defmizione di una strategia coordinata. Noi siamo la Regione capofila. Circa il 35% della produzione italiana è qui da noi. Con una disponibilità finanziaria di un milione di euro per il 2011 ha preso il via il piano di indennizzi a favore di imprese agricole e vivai prevenzione e l'eradicazione delle coltivazioni di kiwi colpite dalla batteriosi». Nel nostro paese vengono prodotte oltre 500 mila tonnellate su circa 29mila ettari, con un fatturato annuo di circa dieci miliardi di euro.

AVVISI AI NAVIGANTI

in RUBRICHE in MATERIALI NOMINE DICEMBRE 2010

RACCOLTA DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA DAL n. 1087 AL N. 1131 - DELIBERE DI NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE ASL LOMBARDE, DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DELL'AREU (12 M)



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 29 DICEMBRE

DELIBERAZIONE N. 1208 DEL 29.12.2010 "....RELAZIONE SEMESTRALE SUL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI STRATEGICI SISS (LUGLIO – DICEMBRE 2010)"



LINK DELIBERE GIUNTA REGIONE LOMBARDIA 22/23 DICEMBRE


DELIBERAZIONE N. 1019 DEL 22.12.2010 - PROPOSTA DI PROGETTO DI LEGGE “MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N. 33 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI SANITA’)



DELIBERAZIONE N. 1052 DEL 22.12.2010 - APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI DISCIPLINARE D’INCARICO PER L’AFFIDAMENTO A INFRASTRUTTURE S.P.A. DI INTERVENTO RELATIVO ALL’AZIENDA OSPEDALIERA “OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO”.




DELIBERAZIONE N. 1030 DEL 22.12.2010 -DETERMINAZIONI RELATIVE ALLA RETE REGIONALE DI PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE – REVISIONE CORRISPETTIVI



DELIBERAZIONE N. 1045 DEL 22.12.2010 ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA TRIENNIO 2010/2013 DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA DGR N. IX-216/2010



DELIBERAZIONE N. 1054 DEL 23.12.2010 - DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE LOMBARDA PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) DELIBERAZIONE N. 1085 DEL 23.12.2010 -PROTOCOLLO D’INTESA TRA REGIONE LOMBARDIA E GLI IRCCS PUBBLICI LOMBARDI PER LA VALORIZZAZIONE E IL RILANCIO DEL CENTRO DI RICERCA SITO IN NERVIANO



21 DICEMBRE 2010

LINK GIUNTA REGIONE LOMBARDIA: D.G.R. N. IX/1009 15.12.2010 - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI ALLA D.G.R. N. IX/189 DEL 30.06.2010 RELATIVA ALL'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEGLI IDONEI ALLA NOMINA DI DIRETTORE AMMINISTRATIVO, DIRETTORE SANITARIO E DIRETTORE SOCIALE DELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE........



LINK DGR 937 (REGOLE 2011)+ALLEGATO 6



LINK DGR 938 (NUOVA DELIBERA IDONEI ALLA NOMINA)



LINK DGR 965 (ADOZIONE PIANO REGIONALE DISABILITA')



LINK DGR 939 (PIANO REGIONALE EDUCAZIONE SANITARIA E ZOOFILA)



LINK DGR 898 (REQUISITI TECNOLOGICI E STRUTTURALI)


DOWNLOAD

DOWNLOAD
OMS EUROPA: Rapporto europeo prevenzione dei maltrattamenti dell'anziano

REGIONE LOMBARDIA

REGIONE LOMBARDIA
CLICCA su immagine X alcune informazioni sul diritto all'esenzione

Trends in maternal mortality: 1990 to 2008

WORLD ALZHEIMER'S DAY 21 SETTEMBRE 2011

Dossier Consiglio Regionale Lombardia Qualità delle azioni regionali di supporto alla famiglia da un punto di vista socio economico. Stato della legislazione regionale e prospettive